Trasmissioni tra difensori con situazione di 2 contro 2 finale | YouCoach Salta al contenuto principale

Trasmissioni tra difensori con situazione di 2 contro 2 finale

Trasmissioni tra difensori con situazione di 2 contro 2 finale

 
Obiettivo
Materiale
  • 1 porta regolamentare
  • 2 coni
  • Palloni
Preparazione
  • Area di gioco: 60x45 metri
  • Giocatori: da 9 (8 di movimento + 1 portiere)
  • Tempo di svolgimento: 18 minuti
  • Numero di serie: 2 da 8 minuti (con 2 minuti di recupero passivo tra le serie)
Sommario Obiettivi Secondari
Giro palla difensivo con movimento di sovrapposizione e situazione finale di 2 contro 2 per la conclusione in porta
Ricevere, Principi di tattica individuale offensiva, Smarcamento, Conclusione, Principi di tattica individuale difensiva, Difesa della porta, 2 contro 2, Attacco porta, Appoggio, Sostegno, Sovrapposizione
Organizzazione

Per l'esercitazione sfruttare una metà campo regolamentare. Posizionare 2 coni laterali alla porta di fondo campo a distanza di 25 metri dall'area di rigore in linea retta con i due vertici dell'area (come in figura). Quattro difensori si posizionano al limite dell'area di rigore simulando una linea di difesa a quattro giocatori: Terzino destro (A), Difensore Centrale destro (B), Difensore Centrale sinistro (C), Terzino sinistro (D). Gli altri quattro difensori attendono fuori dal campo di gioco il proprio turno. Un portiere si posiziona a difesa della porta con la palla.

Descrizione
  • Esercitazione che prevede una catena di passaggi con tutti i giocatori della linea difensiva secondo il principio di gioco a “muro”: palla avanti, palla indietro in scarico, ricerca del terzo giocatore. Vediamo così nell'esempio la sequenza:
    1. L'esercitazione parte con il portiere che trasmette palla ad uno dei terzini (nell'esempio Terzino destro A che si apre per ricevere)
    2. Terzino destro A trasmette palla al Difensore Centrale B più vicino
    3. Difensore Centrale B restituisce palla con gioco a “muro”
    4. Terzino destro A gioca su Difensore Centrale sinistro C più distante
    5. Difensore Centrale sinistro C gioca palla con scarico a “muro” al Difensore centrale destro B che si è portato a sostegno
    6. Difensore Centrale Destro B gioca palla al Terzino Sinistro D sulla corsa in avanzamento
    7. Contemporaneamente il difensore Centrale Sinistro C (più vicino al Terzino Sinistro D) si smarca con un movimento di sovrapposizione all'esterno lungo la fascia laterale. Sulla fascia opposta anche il Terzino Destro A, che ha cominciato in precedenza la sequenza di passaggi, scatta verso il cono di fronte a lui. A e C superano i coni aggirandoli per poi sterzare ed attaccare la porta. D trasmette palla a C e si avvia una situazione finale di 2 contro 2 per la conclusione in porta. Con i giocatori A e C che diventano attaccanti ed affrontano i difensori B e D
  • Al termine dell'azione si schierano in campo i quattro giocatori successivi per ripartire con la stessa sequenza di lavoro

 

Regole
  • Al termine della prima serie invertire la catena di passaggi con partenza dal Terzino Sinistro D e sovrapposizione sulla fascia opposta
  • Eseguire la sequenza di passaggi con leggero avanzamento da parte dei difensori e non fermi sul posto cercando di giocare a due tocchi (ricezione e trasmissione)
  • Nella situazione finale di 2 contro 2 tocchi liberi a disposizione dei giocatori
  • Se i due difensori conquistano la palla, per porre termine all'azione, devono servire il portiere
Temi per l'allenatore
  • Curare il gesto tecnico della trasmissione palla con qualità di calcio ed intensità di trasmissione sullo spazio di smarcamento (avanzamento del compagno)
  • Curare il movimento di appoggio e sostegno fatto con i tempi giusti ed in zona corretta per anticipare la giocata successiva al terzo giocatore della catena
  • Il movimento di attacco coni (sovrapposizione), va fatto con il tempo giusto e la massima velocità
  • Nella situazione finale di 2 contro 2 curare gli aspetti di tattica individuale difensiva (presa di posizione, azione ritardatrice, posizione di attacco antero posteriore corretta, diagonale preventiva) e di tattica individuale offensiva (dribbling, contromovimenti per lo smarcamento, difesa della palla, tempo e spazio di inserimento per attacco porta)

Articoli correlati