Partita a tema: i due campi con porta centrale | YouCoach Salta al contenuto principale

Partita a tema: i due campi con porta centrale

Partita a tema: i due campi con porta centrale

 
Obiettivo
Materiale
  • 4 coni
  • Cinesini
  • 2 paletti
  • 7 casacche (rosse in figura)
  • Palloni
Preparazione
  • Area di gioco: 60x30 metri
  • Giocatori: 15 (14 di movimento + 1 portiere)
  • Tempo di svolgimento: 22 minuti
  • Numero di serie: 2 tempi da 10 minuti (con 2 minuti di intervallo)
Sommario Obiettivi Secondari
Partita a tema su campo di gioco diviso in 2 parti da una porta centrale dove finalizzare
Potenza aerobica, Trasmissione, Ricevere, Conclusione, Difesa della porta, Ampiezza, Penetrazione, Mobilità, Attacco porta, Verticalizzazione, Perso palla - Attacco palla, Pressing, Sostegno, Transizioni
Organizzazione

Creare con i cinesini e 4 coni posti ai vertici, un campo di gioco di 60 metri di larghezza per 30 metri di profondità (rettangolo 60x30 metri). Dividere il campo in due metà campo di ugual misura 30x30 metri con una linea divisoria centrale di cinesini (campi denominati in figura A e B). Sulla linea di divisione centrale del campo, a metà, posizionare una porta di larghezza 5/6 metri formata con 2 paletti. A difesa di questa porta si posiziona il portiere. I restanti 14 giocatori vengono divisi in due squadre da 7 componenti ciascuna (squadra rossa contro squadra bianca in figura). Si gioca una partita 7 conto 7.

Descrizione
  • Ad entrambe le squadre viene assegnata una metà campo difensiva ed una metà campo offensiva
  • Nell'esempio la squadra rossa deve far gol nella porta centrale portando tutta la squadra nel campo A
  • La squadra bianca in questo caso deve difendere la porta e se conquista la palla si sposta velocemente nel campo B per attaccare a sua volta la porta centrale nel tentativo di fare gol. A questo punto sarà la squadra rossa a dover difendere velocemente la porta spostandosi nel campo B ovvero nella propria metà campo difensiva

 

Regole
  • La squadra rossa deve fare gol attaccando il campo A e difendere nel campo B
  • La squadra bianca difende nel campo A e deve fare gol attaccando il campo B
  • Il gol è valido se la squadra ha tutti i giocatori nella metà campo offensiva (nell'esempio la squadra rossa deve portare tutti i giocatori nel campo A)
  • Il portiere deve parare sia le conclusioni della squadra rossa sia quelle della squadra bianca, quindi deve difendere entrambi i versanti della porta. Se blocca il pallone su tiro in porta, il portiere lo rigioca alla squadra che stava difendendo
  • Quando una squadra fa gol, il gioco viene dalla squadra avversaria
Varianti
  1. Limitare il numero di tocchi a disposizione dei giocatori per la giocata
  2. Prima di poter concludere in porta, le squadre devono effettuare almeno 3 passaggi nella metà campo d'attacco senza intercetto da parte degli avversari
  3. Inserire un jolly che gioca con la squadra in possesso palla (superiorità numerica in fase di possesso)
  4. Cambiare il fronte gioco, conquistando la metà campo offensiva dopo una riconquista palla, attraverso un lancio lungo a parabola alta servendo un compagno già posizionato in quella parte di campo (invece che con sviluppi rapidi palla a terra)
Temi per l'allenatore
  • I giocatori devono avere una organizzazione collettiva che permetta loro di esercitare una pressione organizzata nella metà campo difensiva per la difesa della porta e riconquista palla
  • Curare la fase di transizione: una volta conquistato il possesso del pallone la squadra difendente deve ribaltare velocemente il fronte di gioco attaccando la metà campo opposta per andare a concludere in porta (ripartenza e sostegno veloce di tutta la squadra per conquistare la metà campo d'attacco)
  • I giocatori devono essere bravi a conquistare la metà campo offensiva per il tiro in porta muovendosi nello spazio sia in profondità che in ampiezza per sfruttare la verticalizzazione veloce ma anche un efficace giro palla, garantendo scaglionamento e linee di passaggio in zona d'attacco

Articoli correlati